La città di Laterza in rete

CENT’ANNI DI SCOUTISMO


Tutto è partito dalla piccola isola di Brownsea, in Gran Bretagna nel 1907, dove ventidue ragazzi, sotto la guida di un grande uomo, Robert Baden-Powell, diedero vita al primo campo scout della storia. A cento anni di distanza, lo scoutismo è il movimento giovanile più diffuso al mondo e raccoglie circa 38 milioni di aderenti. In Italia lo scoutismo conta circa 200.000 iscritti ed è rappresentato da due associazioni, l’AGESCI (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani) con 176.000 soci e il CNGEI (Corpo Nazionale Giovani Esploratori Italiani) di ispirazione laica con 12.000 soci. I giovani e le giovani aderenti al movimento hanno età compresa fra gli 8 e i 21 anni, mentre gli adulti, che ne fanno parte, svolgono un servizio educativo gratuitamente. Per festeggiare il centenario il Movimento mondiale scout ha scelto lo slogan “Un Mondo una Promessa”, a testimoniare che l’impegno della Promessa e del rispetto della Legge scout accomuna ogni scout e guida del mondo e costituisce una base solida per la fratellanza internazionale. La profonda fiducia riposta in ogni bambino/a, la spinta a contare sulle risorse dei ragazzi per educarsi e crescere con gli altri, imparare a sviluppare il senso critico sempre con l’impegno personale e con responsabilità dirette, sono gli elementi fondamentali su cui si basa il metodo scout e su cui si verifica la validità e l’attualità di un metodo educativo che ha travalicato epoche, paesi e culture tra loro diversi.

Anche a LATERZA gli scout, presenti ormai dal 1962, vogliono ricordare il fondatore di questa realtà mondiale intitolando la strada, antistante la Chiesa Santo Spirito, Via Baden-Powell.

Richiesta accolta dall’Amministrazione Comunale ed il giorno 19 maggio alle 18.30 c'è stata la cerimonia di intitolazione della strada a cura della stessa.

La nostra storia

1962
I primi passi dello scoutismo a Laterza
Giovanni Caferra con qualche amico, giovani ragazzi appassionati della natura, amanti della vita all’aperto e spinti dallo spirito d’avventura diedero vita allo scoutismo a LATERZA, con l’aiuto del Rettore del Santuario “Maria SS Mater Domini” Don Michele Pascale , nel Marzo del ’62.


La prima apparizione ufficiale, di questi tredici ragazzi con pantaloncini corti, fu alla festa Patronale del 20 Maggio ed è rimasta come tradizione partecipare sempre all’evento religioso.
Da allora questa associazione è stata sempre presente nella comunità Laertina, , dove moltissimi ragazzi e giovani hanno transitato facendo la propria esperienza nel movimento scout ad eccezione di una pausa di circa due anni 1994 e ’95, sino alla nascita nel mese di ottobre ’95 del nuovo Gruppo Laterza 2, presso la Parrocchia Maria SS Assunta, continuando ad essere presente ancora oggi.
Nell’estate del ’62 il gruppo fece, con tende improvvisate sul posto, fatte di pali e teloni di camion in prestito, il suo primo campo estivo nella pineta di Ginosa Marina (TA), dove sarà la località fissa fino al 1967, guidati dallo stesso Don Michele, Giovanni Caferra, Pino Rigido, Giovanni Noia e Mario Traetta che erano i più grandi.
Subentra ai primi capi alla guida del gruppo, Mario Traetta, che con Don Michele rimasero in carica , nella figura rispettivamente di Capo Gruppo e Assistente Ecclesiastico del Gruppo Laterza1 fino alla chiusura dello stesso avvenuta ufficialmente nel dicembre ’93.

1963
L’associazione scout a Laterza fa ufficialmente l’iscrizione sotto la bandiera dell’ASCI (Associazione Scout Cattolica Italiana).
Con l’ingresso dei bambini più piccoli nasce il primo branco di Lupetti, che si aggiunge al reparto “Croce del Sud” formato da due e successivamente tre squadriglie (volpi,aquile e tigri).

Nell’anno ’70 e inizio ’71 ci fu l’ingresso delle ragazze che con la guida di Tina Traetta, Nella Surico e Maria Bongermino si formò il reparto femminile tesserato nell’A.G.I. (Associazione Guide Italiane)

1974
Dopo l’ingresso delle ragazze e con l’iscrizione delle bambine si aggiungono alle Guide le Coccinelle, formando il “Cerchio”.

Negli anni successivi vengono organizzati giochi e sfilate di carnevale a livello cittadino e successivamente per tre anni di seguito carri allegorici, che sfilano per le vie del paese.

1995/96
Lo scoutismo riprende la corsa
Nel mese di Novembre ’95 nasce il Gruppo Laterza 2 presso la Parrocchia Maria SS. Assunta. Tagliano il nastro a questa ripresa i Capi Gruppo del Ginosa 1 Giovanni Materano e Gianna Equatore.
La Comunità Capi con i vari incarichi è così composta:
Capi Gruppi - Michele Matera, Don Antonio Rizzi e Don Franco Alfarano
Capo dei Lupetti – Michele Matera con l’aiuto di Giuseppe Pizzilli e Lucia Andreuzzi
Capo Reparto Laterza/Ginosa – Epifanio Tamborrino
Capo Clan Laterza/Ginosa – Luigi Parisi

Il numero totale dei censiti in AGESCI (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani),nel 1996 è di n. 78 soci

Le promesse con il nuovo fazzolettone blu con nastrini verde, rosso e giallo (colori dei fazzolettoni del Laterza 1 e Ginosa 1)

1996/97

Il numero dei soci nel ’97 è 86 – capi gruppo Michele e Don Franco A.
n. 20 Lupetti/Coccinelle - capi Michele, Giuseppe e Lucia
n. 24 E/G (Sq. Bulldog,Cobra, Tigri e Albatros) - capi Epifanio T. e Angelo D.
n. 4 Rover - capo Luigi P.

1997/98
Censiti nel ’98 sono n. 92 – capi Gruppo Michele e Don Franco
n. 35 Lupetti/Coccinelle – Capi Michele, Giuseppe e Lucia
n. 31 E/G n.4 Sq. – Capi Epifanio, Roberta M., Domenico S. e Angelo
n. 9 Rover/Scolte – Capo Luigi

1998/99
I censiti del 1999 sono n.99 con Capi gruppo Luigi P., Rosa S. e Don Domenico D.
n. 33 Lupetti/e – Capi Giuseppe, Lucia e Rosa
n. 43 esploratori/guide e 6 Sq – Capi Epifanio, Roberta, Domenico e Angelo
n. 10 Rover/Scolte – Capo Michele

1999/00
Censiti nel 2000 sono n. 102 – capi gruppo Luigi P., Rosa S. e Don Domenico D.
n. 36 Lupetti/e – capi Giuseppe, Lucia e Rosa
n. 50 esploratori/guide e 7 Sq. – capi Domenico, Roberta, Michele e Angelo
n. 5 Rover/Scolte – capo Epifanio

2000/01
Censiti nel 2001 sono n. 95 – capi gruppo Luigi, Rosa e Don Antonio
n. 42 lupetti/e – capi Giuseppe e Rosa
n. 44 esploratori/guide e 7 Sq. – capi Domenico, Roberta, Michele e Nunzia
n. 9 Rover/Scolte – Epifanio e Luigi

Gli anni del boom
2001/02
Censiti nel 2002 n. 126 – Capi gruppo: Epifanio, Rosa e Don Lorenzo
n. 45 lupetti/e – Michele, Rosa, Annalisa e Lucia
n. 47 esploratori/guide con 8 Sq – capi: Domenico, Nunzia e Roberta
n. 21 Rover/Scolte – capi: Epifanio e Giuseppe

2002/03
Censiti nel 2003 n. 140 – Capi gruppo: Epifanio, Rosa e Don Lorenzo
n. 44 lupetti/e – Michele, Rosa, Annalisa e Lucia
n. 62 esploratori/guide con 9 Sq – capi: Domenico, Nunzia,Giuseppe,Michele e Marilena
n. 21 Rover/Scolte – capi: Luigi, Roberta ed Epifanio

2003/04
Censiti nel 2004 n. 136 – capi gruppo: Epifanio, Rosa e Don Witold
n. 39 lupetti/e – capi: Epifanio, Annalisa, Marilena e Francesco B.
n. 54 esploratori/guide con 8 Sq – capi: Giuseppe, Rosa, Michele e Lucia
n. 29 rover/scolte – capi: Domenico, Nunzia e Roberta

2004/05
Censiti nel 2005 n. 145 – capi gruppo: Epifanio, Rosa, e Don Vito
n. 40 lupetti/e – capi: Epifanio, Annalisa, Michaela e Marilena
n. 57 esploratori/guide con 8 Sq – capi: Giuseppe, Rosa, Michele e Lucia
n. 32 rover/scolte – capi: Domenico, Nunzia e Roberta

2005/06
Censiti nel 2006 n. 138 – capi gruppo: Epifanio, Rosa, e Don Alessandro
n. 38 lupetti/e – capi: Epifanio, Annalisa, Michele C. e Rocco
n. 54 esploratori/guide con 8 Sq – capi: Giuseppe, Rosa, Annarosa, Marianna e Francesco B.
n. 28 rover/scolte – capi: Michele, Marilena ed Epifanio

2006/07
Censiti nel 2007 n. 128 – capi gruppo: Epifanio, Rosa, e Don Luigi Nuzzo
n. 35 lupetti/e – capi: Epifanio, Annalisa, e Carmine
n. 44 esploratori e guide – capi: Giuseppe, Annarosa, Marianna, Francesco, Michele C. e Rocco
n. 31 rover/scolte – capi: Michele M., Marilena, Luigi P., Nicola e Luca