La città di Laterza in rete

FESTA PATRONALE IN ONORE DI MARIA SS. MATER DOMINI



PROGRAMMA RELIGIOSO - PROGRAMMA CIVILE

Il mese della Madonna, Maggio, è il più atteso. E' il mese che da secoli ha scandito il passare degli anni dei laertini. La popolazione in quei giorni aumenta di molto e le case si riempiono di posti letto improvvisati per ospitare parenti ed amici. Il bianco delle case ed il profumo dei carnosi petali accompagnano la statua della Vergine Maria SS. Mater Domini lungo il percorso che dal Santuario porta alla Chiesa Madre S. Lorenzo.In religioso silenzio la processione Sacra Immagine della Mater Domini - FESTA PATRONALE 20 maggiosi snoda lungo le strade del paese tra una marea di gente composta e orante. La statua della Madonna giunta in S. Lorenzo vi rimane esposta fino alla domenica successiva (giornata chiamata 'ottava') quando una processione inversa la riporterà al Santuario.
Uno degli avvenimenti storico-culturale-religioso più straordinario che la popolazione abbia mai vissuto è stato il "Peregrinatio Mariae", avvenuto, per la prima volta, nelle parrocchie di S. Maria la Grande, di S. Lorenzo e di S. Croce, svoltosi durante la quaresima dell' anno 1985 per festeggiare il bimillenario della nascita di Maria. Organizzato da S.E. Mons. Ennio Appignanesi, all'epoca Vescovo della Diocesi di Castellaneta ed oggi chiamato in Vaticano per importantissimi incarichi, e dal rettore del Santuario Don Michele Pascale, l' avvenimento suscitò un tripudio di fede nel popolo di Laterza. La gente viene in pellegrinaggio da ogni paese della regione. Molti pellegrini giungono anche dalle zone di Napoli, Salerno e Roma, dove l' attivo rettore ha fatto conoscere, mediante un disco su cui ha inciso la storia della nostra Patrona Mater Domini, il nostro paese ed il Santuario. Questo Santuario è stato designato dal nostro Arcivescovo Giacomo Palombella come meta di pellegrinaggio per lucrare il Giubileo.
La festa della Mater Domini è tra le più imponenti che si celebrano nel meridione. I festeggiamenti hanno inizio il 18 Maggio con l' eposizione alla venerazione dei fedeli dell' immagine della Madonna. Il giorno 19 ha luogo la processione di Gesù Bambino nelle abitazioni dei malati che affidano al Signore il segreto di una desiderata grazia. Il giorno più grande della festa è il 20 Maggio, giorno in cui ha luogo la solenne processione. 

Dal 18 al 31 Maggio, nei giorni cioè dell' esposizione alla venerazione dei fedeli dell' immagine della Mater Domini, vengono organizzate ininterrotte e continuate veglie di preghiera, con canti ed orazioni, intorno all' immagine della Madonna. Il mese di Maggio si conclude con una solenne celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo della Diocesi di Castellaneta, con la consacrazione dei fedeli a Maria e la benedizione degli automezzi.

Il programma religioso viene accompagnato da un programma civile che prevede l' illuminazione artistica, concerti bandistici e di musica leggera, gare di fuochi pirotecnici e la tradizionale Fiera della Città di Laterza il 21 Maggio.