La città di Laterza in rete

L'associazione Orizzonti Nuovi Onlus entra ufficialmente nel partenariato per la collaborazione internazionale. Grazie al finanziamento della Regione Puglia, l'associazione diocesana potrà portare avanti il progetto per la costruzione di una "Microindustria di latte di capra e derivati" presso la Fazenda da Esperança nello stato brasiliano del Sergipe a nord est del gigante sudamericano. La Fazenda da Esperança è un centro di recupero per tossicodipendenti fondato dall'attuale vescovo di Proprià, mons Mario Sivieri, la cui diocesi è gemellata dal 1989 con quella di Castellaneta. All'interno di questo gemellaggio opera l'associazione coordinata dall'ing. Pier Paolo Lamola, che si fece già promotrice dell'acquisto di alcune capre da destinare alla Fazenda. Il progetto di Orizzonti Nuovi si propone di realizzare un centro per il trattamento del latte e per la sua trasformazione. La scelta delle capre è dovuta alla conformazione del terreno, molto arido. L'associazione diocesana per la realizzazione del progetto, oltre all'acquisto delle macchine per la lavorazione, ha previsto anche uno stage di formazione per due educatori della Fazenda presso aziende casearie pugliesi. Il progetto è stato così presentato giovedì pomeriggio in un convegno dal titolo "Gemellaggio Castellaneta - Proprià: tra adozioni a distanza e cooperazione internazionale" che si è tenuto al centro pastorale Lumen Gentium a Castellaneta. Durante la conferenza l'ing Lamola e mons Sivieri hanno firmato l'accordo di partenariato che lega l'associazione Orizzonti Nuovi alla Diocesi di Proprià. «Il lavoro deve essere un mezzo per recuperare i giovani che sbagliano - ha commentato mons. Sivieri - la trasformazione del latte servirà a dare una possibilità ai giovani di vivere del loro lavoro, di spronare il loro orgoglio». «Il fine del nostro progetto - ha sostenuto la dott.ssa Stefania Gatti, di Orizzonti Nuovi, che ha descritto nei particolari il programma di intervento - è quello di potenziare la capacità di autosufficienza economica della zona, migliorando le condizioni dell'intera area e mediante il reinserimento dei giovani». La dott.ssa Chirianni, dell'assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia, ha sottolineato come i finanziamenti di partenariato per la cooperazione dimostrino come «la nostra regione pur non essendo ricca è aperta al dialogo di scambio reciproco con Paesi economicamente svantaggiati». «Questo progetto - ha sostenuto la Chirianni - è il primo che la Regione finanzia all'esterno del Mediterraneo ed ha la particolarità che è gia stato avviato negli anni scorsi, quindi il nostro sarà un finanziamento in itinere». Alla conferenza era presenta anche il dott. Aloys Rutakamize responsabile Educazione allo sviluppo del Comitato Europeo per la Formazione all'Agricoltura, di Bologna. «Di strada nella collaborazione tra i diversi stati ne è stata fatta, soprattutto dalla fine del colonialismo africano - ha detto Rutakamize -. Tuttavia, il pericolo è quello di tornare da un modello di cooperazione ad uno di libero scambio su posizioni di uguaglianza senza difendere i mercati dei paesi in via di sviluppo. Ecco perchè una salvezza può essere la cooperazione decentrata, cioè l'adozione di piani di collaborazione delle autorità locali nell'ambito del quadro di cooperazione internazionale dello Stato, perché cosi si possono recuperare le relazioni tra uomini in carne ed ossa per risolvere i problemi delle comunità». Riferendosi al gemellaggio tra le due diocesi, mons Fragnelli, vescovo di Castellaneta, concludendo i lavori ha detto: "Dovremo creare un telaio per tessere la tela della speranza. Un telaio al quale dobbiamo partecipare sia noi di qui che loro dall'altra parte attraverso un rapporto di collaborazione. Noi da questa parte dobbiamo essere tessitori della loro speranza tramite il confronto con loro. Non si vada nel rapporto in termini di assistenzialismo nè in quello dello scambio da posizioni ineguali. In questa tessitura sarà fondamentale ritrovare la spola nella Parola di Dio da cui dovremo far uscire i fili delle nostre azioni».



» Orizzonti Nuovi ONLUS

» Fonte: Corriere del Giorno
» Autore: Corriere del Giorno
Cerca notizie per parola chiave:
News precedenti:

27/02/2007
L’alta moda pugliese in passerella
Numerosi gli abiti ispirati alle dive del cinema come Rita Hayworth

27/02/2007
Museo e Settimana santa incantano la Bit
E a luglio arriva «La Ghironda». L’assessore Ostillio ha annunciato una tappa a Taranto

27/02/2007
Margherita a congresso, con un convitato pirico
Il botto notturno ha illuminato la realtà?

27/02/2007
La Nuova Atletica Laterza fa tris alla Staffetta di Carnevale
Vinto dai laertini il «Trofeo Farinella»

Cerchi un'azienda? Clicca QUI
Appuntamenti a ...
da venerdì 7 luglio 2017
a sabato 15 luglio 2017
da giovedì 13 luglio 2017
a sabato 15 luglio 2017
da sabato 22 luglio 2017
a domenica 30 luglio 2017

Entra in Agenda Eventi