La città di Laterza in rete
Giornata dello studente 2017

Divertimento e riflessione, all'insegna di due parole chiave: "Uguaglianza e accoglienza". E' la Giornata dello Studente edizione 2017, in programma per sabato 6 maggio. Stamattina, 3 maggio, nell'Aula Magna del Vico, la conferenza stampa di presentazione dell'evento, organizzato dagli "attivisti" del Vico, in collaborazione con la Consulta comunale dei ragazzi, con il patrocinio del Comune di Laterza e della sezione Younicef provinciale. Presenti la dirigente scolastica, Iole De Marco, il sindaco di Laterza, Gianfranco Lopane, la delegata alle Politiche giovanili, Sabrina Sannelli, il docente Funzione strumentale, Pietro Clemente, e i rappresentanti degli studenti: Arianna Capodiferro, Serena De Stefano, Alessandra Spalluto e Alberto Tarantini. "La Giornata dello studente – ha spiegato la dirigente De Marco - è un'occasione di sano divertimento per i ragazzi e un momento di riflessione sul tema dell'accoglienza, che comincia dall'ascolto, nei contesti di vita quotidiana. Nella situazione di emergenza che ci troviamo ad affrontare, però, l'accoglienza deve garantire a tutti un ruolo dignitoso nella società". "Data l'attualità dei temi, - ha aggiunto la preside - quest'evento è importante anche perchè enfatizza il ruolo costruttivo della scuola, che deve offrire stimoli culturali a tutta la cittadinanza, grazie ad una collaborazione ormai consolidata con le istituzioni locali". Il dialogo tra scuola e Comune, infatti, è una realtà solida che esprime un'idea ben precisa del ruolo educativo e regolativo delle istituzioni nella formazione delle giovani generazioni: "La mia presenza a scuola – ha evidenziato il sindaco Lopane – vuole trasmettere l'impegno delle istituzioni non solo nell'azione educativa ma anche nel rispetto delle regole comuni. Il percorso di collaborazione, avviato già negli scorsi anni, continuerà ancora perchè noi vogliamo prendere spunto dai bisogni espressi dai ragazzi". I liceali, dal canto loro, sanno mettere a frutto ogni occasione di crescita, come ha fatto notare la delegata Sannelli: "Attraverso queste esperienze i ragazzi hanno la possibilità di imparare cosa significa essere presenti sul territorio; basti dire che hanno lavorato da soli per l'organizzazione della Giornata. In questo modo imparano che ci sono diversi modi di impegnarsi nella società". A proposito di impegno, è stato il prof. Clemente ad offrire un bilancio del lavoro svolto negli ultimi anni: "Nella nostra scuola, come ci fanno notare dalla direzione Unicef di Taranto, funzionano molto bene i progetti Scuola Amica e Città Amica; un risultato possibile grazie alla disponibilità dei nostri dirigenti scolastici, prima Cristella e adesso De Marco". Su questi presupposti di valore educativo e sociale, non resta che spulciare il programma della Giornata dello Studente e prenderne parte, invitando anche le famiglie e gli exstudenti. Sabato mattina, dopo l'appello in classe, si parte dal Vico alla volta del parco Giovanni Paolo II, dove si svolgeranno le diverse attività: tornei sportivi, orienteering, biliardino, musica, fotografia. Si riprende alle 15.30, dopo la pausa pranzo, con i laboratoridi musica, cabaret e balli di gruppo. Alle sette, invece, il momento di riflessione, con un dibattito sui temi dell'uguaglianza e dell'accoglienza, e poi la grande festa finale, alle 20.15, con il concerto delle band liceali e, a seguire, Zakalicious. "Mi raccomando, - ha concluso la dirigente - massima serietà e impegno per la buona riuscita della giornata. Divertitevi e riflettete!".



» JustTV

» Autore: JustTV
Cerca notizie per parola chiave:
News precedenti:

29/04/2017
La maiolica di Laterza del Seicento
Presentazione del libro di Guido Donatone

27/04/2017
C.E.A. Parco delle Gravine: Laterza in Volo 2017
Alzate gli occhi al cielo e ammirate gli aquiloni volteggiare nell’aria

14/04/2017
Laterza in volo 2017
Il 25 aprile